Certe realizzazioni sono smaccatamente fatte per stupire, spesso sacrificando gli aspetti tecnici e di fruibilità del prodotto, con il solo obiettivo di strappare un consenso ammirato da parte degli altri.

Ci sono poi situazioni come questa in cui invece gli aspetti estetici e paesaggistici, di sicuro effetto, non tolgono nulla all'usabilità della piscina e alla sua dotazione tecnica. Ecco quindi riuniti nella stessa, che si fondono con il cielo e i colori circostanti, il caldo e comodo “abbraccio” di un pavimento sopra sfioro in legno, i dettagli curati di un sistema di illuminazione che interessa non solo la vasca, con l’utilizzo dei fari a Ghost by Laghetto, ma bensì tutto l’ambiente circostante, regalando momenti di magia in notturna, con vista su tutta la vallata sottostante. Una piscina progettata per stupire. Naturalmente.